Siti
Annunci di Lavoro

Relazione Tecnica Asseverata

Relazione Tecnica Inizio Lavori

Quando si programmano interventi edilizi su un immobile č necessario presentare, a seconda dei casi, una DIA (Denuncia di Inizio Attivitā) oppure una SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attivitā).

La denuncia va presentata allo sportello per l'edilizia del Comune nel quale sorge l'immobile e va accompagnata da una relazione tecnica predisposta da un professionista abilitato, ovvero architetto, geometra, ingegnere o perito edile.

I Comuni forniscono fac-simili dei modelli di relazione tecnica nella quale sono innanzitutto riportati i riferimenti del tecnico che se ne assume la responsabilitā in caso di dichiarazioni non veritiere e/o falsitā degli atti.

La relazione tecnica riporta poi i dati identificativi dell'immobile e la sua destinazione d'uso, oltre agli estremi dei documenti che lo legittimano (licenza edilizia, concessione etc...).

La relazione tecnica asseverata deve riportare una descrizione delle opere da eseguire (o in corso d'opera) con indicati anche gli eventuali cambiamenti che esse comportino all'edificio nel suo complesso.

Il tecnico che redige la relazione dichiara, inoltre, che le opere non sono in contrasto con norme, leggi e regolamenti, che non contravvengono i vincoli architettonici, paesaggistici e/o altri vincoli eventualmente esistenti. 

Per gli opportuni approfondimenti vi rimandiamo alla lettura del Testo Unico dell'Edilizia (DPR n. 380 del 6 giugno 2001) il quale ha apportato notevoli modifiche all'iter burocratico da seguire per gli interventi, snellendo le procedure in precedenza previste. 

Navigare Facile